Scuola, sciopero venerdì 6 dei sindacati di base: “Norme inaccettabili nel decreto reclutamento”

Sciopero della studio venerdì 6 maggio. A indirlo sono i sindacati di base Cub, Unicobas, Usb e Cobas Sardegna a cui si è aggiunta l’Anief. Ma il turbamento esploso nelle aule, con un contratto ora da rinnovare, non si fermerà. I sindacati della studio Flc-Cgil, Cisl, Uil Rua, Snals Confsal e Gilda-Unams annunciano un nuovo sciopero che vale uno a sensibile maggio o al più tardi ai primi di giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_imgspot_img
spot_img

Argomenti più seguiti

Related Articles